Inaugurazione della mostra “... in Fried und Einigkeit...” (“…in pace e concordia…”)

01/09/2019 - 27/10/2019

La mostra verrà inaugurata il 12 aprile alle ore 19 nella sala Bernardisaal del monastero di Stams.

Nell’estate 1497, Massimiliano d’Austria, allora Re del Sacro Romano Impero, incontrò una delegazione del sultano ottomano Bayezid II in una radura davanti al monastero cistercense di Stams. All’incontro presenziarono anche i rappresentanti di diversi principi elettori e vescovi, il legato di Papa Alessandro VI e le delegazioni di Venezia, Milano, Napoli e della Spagna. I portavoce di queste “grandi potenze” si incontrarono nell’alta Valle dell’Inn con l’obiettivo di gettare le basi per un accordo di pace tra il mondo cristiano e l’Impero Ottomano.

La mostra temporanea “...in pace e concordia...” riprende i diversi aspetti di questo incontro e il rapporto tra Massimiliano e il monastero di Stams trattando, tra l’altro, diversi temi quali la politica di Massimiliano nei confronti dell’Impero Ottomano, il monastero di Stams attorno al 1500, l’incontro di pace del 1497 e le sue conseguenze e la caccia come mezzo diplomatico nelle trattative di corte. La mostra affronta anche il complesso rapporto tra l’ordine cistercense e la religione islamica: Bernardo di Chiaravalle fu tra i destinatari della prima traduzione in latino del Corano ad opera di Pietro di Cluny.

Informazioni importanti:

Periodo: 13/04/2019 – 27/10/2019
Allestita nel nuovo chiostro, la mostra è accessibile dal museo del monastero di Stams.

Orari di apertura:

Da giugno a settembre: da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30; domenica e festivi dalle 13.30 alle 16.30

Da ottobre a maggio: ogni giovedì alle 16.00 (ritrovo: bottega del monastero Stift Stams) solo su prenotazione a partire da 10 persone

 

Inaugurazione: 12/04/2019, ore 19.00 nella sala Bernardisaal del monastero di Stams

 

Sito web: www.stiftstams.at